Cicolari esterne e interscambio con treno navetta

Ponte Valeria Solesin

Circolari esterne e interscambio

di Stefano Boato

 

Molte difficoltà del trasporto pubblico in fase di convivenza con il virus possono trovare soluzione attuando il Piano Particolareggiato dell’area ferroviaria approvato da vari anni.

Vi sono previsti i percorsi pedonali in via di realizzazione dai binari della stazione verso i terminal a nord e a sud verso le circolari esterne fino al Lido. Circolari che possono essere servite con vaporini, più capienti dei motoscafi, in grado di potenziare il servizio di trasporto e sgravare la congestione in Canal Grande e in Canale di Cannaregio. Recentemente si è ricostruito il ponte Solesin e basta collocare un pontile sulla fondamenta fronte laguna a fianco di Cà Foscari per avviare il terminal della circolare nord. Per l’uscita verso la circolare sud (di fronte all’uscita del Canale Scomenzera) si può riattivare il pontile che ha svolto per anni questa funzione e sollevare, con un semplice minimo rialzo, il ponte pedonale sotto il trenino People Mover. L’assessore alla mobilità deve solo dare gli ordini necessari ad AVM e alle sue aziende operative.

Se la Giunta Comunale si accorda con la Regione e le Ferrovie si può finalmente attivare un servizio ferroviario navetta che si rapporti con le fermate ferroviarie dell’entroterra sgravando Piazzale Roma, come proposto da molti anni.

In una fase di emergenza la politica deve saper fare velocemente le scelte necessarie.

3 thoughts on “Cicolari esterne e interscambio con treno navetta

  1. Helpful information. Fortunate me I found your web site unintentionally, and I’m surprised why this twist of fate didn’t came about in advance!
    I bookmarked it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*